L’Università Statale fa shopping: l’hotel Ca’ Noa diventerà residenza per studenti

Attualmente la capienza ricettiva dell'hotel è di 81 stanze, ma - una volta ultimati i lavori - i posti saranno un centinaio

0
Il Park Hotel Ca' Noa, foto d'archivio

L’Università di Brescia fa shopping ed acquista il Park Hotel Ca’ Noa. La firma ufficiale davanti al notaio non è ancora arrivata, ma l’operazione è già stata approvata dal Cda ed è sostanzialmente chiusa.

Il complesso che si trova tra via Triumplina e via Branze (molto vicino alle facoltà di Ingegneria e Medicina) sarà acquisito per 7 milioni di euro dalla Statale, che lo trasformerà in una residenza per studenti. Attualmente la capienza ricettiva dell’hotel è di 81 stanze, ma – una volta ultimati i lavori – i posti saranno un centinaio.

La Statale, nei mesi scorsi – come ricorda il Gdb – aveva stipulato anche un preliminare d’acquisto per il ristorante (la cui proprietà è diversa da quella dell’albergo), che – oltre ad ospitare la mensa – dovrebbe essere trasformato in aule e laboratori.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 15 Febbraio 2024 11:14

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome