🔴 Montichiari, scontro frontale lungo la provinciale 236: grave un uomo

Non è escluso che l'incidente sia stato causato da una significativa perdita di gasolio di qualche mezzo, che avrebbe reso scivoloso l'asfalto

0
Eliambulanza in azione
Eliambulanza in azione, foto d'archivio

Grave incidente, intorno alle 17 di ieri, nel territorio di Montichiari. Lo scontro avvenuto lungo la provinciale 236 ha coinvolto un’auto e due furgoni con a bordo alcuni operai.

La dinamica non è chiara, ma – stando alla prima ricostruzione – la vettura si sarebbe scontrata frontalmente con un furgone, che poi sarebbe stato tamponato dall’altro. Non è escluso che l’incidente sia stato causato da una significativa perdita di gasolio di qualche mezzo, che avrebbe reso scivoloso l’asfalto.

Ad avere la peggio è stato il conducente dell’auto, uno straniero che è stato trasportato con l’elisoccorso – in codice rosso – all’ospedale Civile di Brescia. Pesanti anche le ripercussioni sulla circolazione stradale: la strada è stata chiusa per diverse ore.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

Ultimo aggiornamento il 30 Novembre 2023 08:12

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO
🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

 

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome