▼ Brescia, tornano le rapine in Stazione: 16enne minacciato con il coltello e derubato

E' avvenuto lungo il ponte di ferro che collega via Togni a via Brozzoni.

0
Polizia in Stazione, foto Questura
Polizia in Stazione, foto Questura

Brutte notizie dalla zona della Stazione ferroviaria di Brescia. Dopo qualche giorno di silenzio, infatti, si segnala un nuovo episodio criminale con vittime e protagonisti minorenni.

Nella mattinata di ieri (mercoledì 10 luglio 2024), infatti, si è verificata l’ennesima rapina ai danni di un ragazzino. E l’aggressore avrebbe anche utilizzato un coltello per essere più “convincente”.

Stando a quanto si apprende, la vittima sarebbe un 16enne che si trovava lungo il ponte di ferro che collega via Togni a via Brozzoni. Lì, però, avrebbe trovato ad aspettarlo un coetaneo, che – brandendo l’arma – lo avrebbe minacciato, intimandogli di consegnare quanto aveva con sé.

Al momento non è noto il bottino, né si sa se le altre persone che si sarebbero trovate nel luogo del misfatto in quel momento fossero complici del rapinatore o semplici testimoni. La Polizia è già al lavoro per identificare il colpevole: ancora una volta le telecamere di videosorveglianza potrebbero rivelarsi decisive.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Whatsapp <<<

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome