▼ Strage di Erba, niente nuovo processo per Olindo e Rosa

L'1 dicembre del 2006 - lo ricordiamo - in una palazzina del Comasco vennero brutalmente uccisi a colpi di coltello e spranga la 30enne Raffaella Castagna, sua madre Paola Galli (60 anni), suo figlio Youssef Marzouk (di appena 2 anni) e la vicina di casa Valeria Cherubini (55 anni)

0
Olindo e Rosa, foto d'archivio

La Corte d’Appello di Brescia, dopo circa quattro ore di camera di consiglio, ha rigettato nel pomeriggio di oggi la richiesta di revisione del processo presentata dai legali dei coniugi Rosa Bazzi e Olindo Romano, che erano stati condannati per la cosiddetta strage di Erba. I due, quindi, rimarranno in carcere fino a che avranno saldato completamente il proprio debito con la giustizia.

L’1 dicembre del 2006 – lo ricordiamo – in una palazzina del Comasco vennero brutalmente uccisi a colpi di coltello e spranga la 30enne Raffaella Castagna, sua madre Paola Galli (60 anni), suo figlio Youssef Marzouk (di appena 2 anni) e la vicina di casa Valeria Cherubini (55 anni). Mentre il marito di quest’ultima Mario Frigerio rimase gravemente ferito (non morì a causa di una malformazione della carotide) e risultò successivamente decisivo per identificare gli aggressori.

In carcere dal 2007, i vicini di casa Olindo e Rosa confessarono di esserne gli autori ma poi ritrattarono, lasciando intendere che alcune dichiarazioni sarebbero state loro estorte con promesse.

I loro legali, quindi, presentarono diverse istanze di revisione, poi accorpate in un’unica richiesta. La Corte presieduta da Antonio Minervini, ha però confermato oggi le sentenze precedenti di condanna all’ergastolo. Ora l’unica strada che hanno gli avvocati difensori è quella di impugnare la nuova sentenza in Cassazione.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Whatsapp <<<

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome