▼ Verdi-Sinistra, è ufficiale: il bresciano Mori non andrà in Europa

L'annuncio: "Ho già iniziato a lavorare come se fossi di nuovo in campagna perché ora comincia davvero il bello. Non so ancora di preciso dove e quando, ma tenetevi liberi per fine settembre"

0
Giovanni Mori, foto ufficiale campagna elettorale

Non ce l’a fatta Giovanni Mori, il 31enne bresciano candidato indipendente di Alleanza Verdi Sinistra nella circoscrizione Nord-Ovest in occasione delle ultime elezioni europee.

Il giovane ingegnere, infatti, è stato il candidato della leonessa più votato, con ben  19.613 preferenze (6.700 nella nostra provincia), solo un migliaio in meno di Benedetta Scuderi (20.685). La sua elezione, però, era era legata alle scelte dei candidati presenti ed eletti in più collegi, come Ilaria Salis, Mimmo Lucano e Ignazio Marino. E, purtroppo, il gioco della politica ha favorito altri.

“Infine no, non sarò un Europarlamentare per la prossima legislatura – dichiara Mori in una nota inviata poco fa –  Ci siamo andati vicinissimo: potevamo (e dovevamo) essere solo una scheggia colorata di queste elezioni e invece abbiamo perfino rischiato di essere eletti. In poco più di due mesi, da candidato indipendente e quindi meno spinto dai partiti e dalle loro strutture, abbiamo organizzato quasi 100 eventi con gente che conoscevamo da anni e con altri che si sono aggregati per darci la spinta, abbiamo attivato energie incredibili, raggiunto un numero folle di preferenze, quasi 20mila, alla prima grande elezione. Ovviamente rimane un po’ l’amaro in bocca per esserci arrivati così vicini, e perché – nonostante tutti i delicati equilibri – forse valeva la pena trovare il Coraggio di Osare, perché i prossimi cruciali anni ci richiederanno di aggregare nuove energie e fare scelte enormi, con visione di lunghissimo periodo, che sarà fondamentale far prendere a chi poi le vivrà”

“Ringrazio di nuovo le attiviste e gli attivisti che – in pochissime ore dopo le elezioni – hanno tirato insieme una petizione da oltre 12mila persone, a ricordarci che ci sono comunità super-organizzate e in grado di far sentire la propria voce. Grazie a loro e grazie a ogni singola persona che si è sbattuta per questa campagna sentendola propria”.

Mori, comunque, annuncia di essere pronto a nuove battaglie ed evidentemente a nuove elezioni. “Ho già iniziato a lavorare come se fossi di nuovo in campagna – conclude il testo – perché ora comincia davvero il bello: abbiamo dimostrato di cosa siamo capaci se ci organizziamo in soli due mesi, ora possiamo iniziare a farlo sul serio, anche fuori dal Nord-Ovest. Non so ancora di preciso dove e quando, ma tenetevi liberi per fine settembre: la parola chiave è sempre quella, ed è organizziamoci. Sto già preparando un momento per e con tutte le persone fighissime riviste o conosciute in questi mesi – tra liste civiche, associazioni, aziende, amministratori, esperti e gente che spinge per una transizione giusta innovativa, un’economia diversa e in sintesi: un mondo molto più figo”.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Whatsapp <<<

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome