Gol e spettacolo al Bernabeu, Real Madrid-ManCity 3-3

0

MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – Gol e spettacolo al Bernabeu tra Real Madrid e Manchester City che chiudono sul 3-3 l’andata dei quarti di finale di Champions League: all’autogol di Ruben Dias e alle reti di Rodrygo e Vinicius rispondono Bernardo Silva, Foden e Gvardiol. Misure di sicurezza imponenti nella capitale spagnola dopo la minaccia Isis, ma stadio che trabocca di entusiasmo per la grande sfida tra due giganti d’Europa e tra due fuoriclasse della panchina come Ancelotti e Guardiola.
Avvio di partita infuocato con Tchouameni che, dopo pochi secondi, commette fallo su Grealish e viene ammonito: un giallo pesante che gli costa la squalifica in vista del ritorno. Sul calcio di punizione seguente Bernardo Silva sorprende un colpevole Lunin sul suo palo e porta in vantaggio i Citizens. La reazione degli uomini guidati da Carlo Ancelotti non si fa attendere, infatti, nell’arco di due minuti ribaltano il punteggio. Al 12′ Camavinga calcia dalla distanza e trova la deviazione di Ruben Dias, che si rende autore di uno sfortunato autogol e rimette tutto in equilibrio. Al 14′ Vinicius dà il via ad un micidiale contropiede innescando Rodrygo, che si invola verso la porta, infila la palla sotto le gambe di Akanji e regala il vantaggio ai blancos.
Il Real Madrid, sulle ali dell’entusiasmo, continua a rendersi pericoloso con Rodrygo che, in due frangenti, mette in difficoltà la retroguardia avversaria. Al termine dei tre minuti di recupero le due squadre vanno a riposo sul risultato di 2-1.
In apertura di ripresa ci sono chance da entrambe le parti, ma a rendersi maggiormente pericoloso è il Manchester City prima con Foden e poi con Bernardo Silva, i cui tiri vengono disinnescati da Lunin. A lungo andare gli sforzi della squadra ospite vengono ripagati, poichè al 66′ Phil Foden firma il pareggio con un gran tiro su assist di Stones. Neanche il tempo di metabolizzare per i padroni di casa, che gli inglesi tornano in vantaggio dopo soli quattro minuti: Grealish appoggia per Gvardiol, che lascia partire un imprendibile tiro sul secondo palo per il 2-3. I blancos non si arrendono e al 79′ riacciuffano il pareggio con un gran destro al volo di Federico Valverde, che capitalizza al massimo il traversone di Vinicius. Real Madrid e Manchester City, dunque, chiudono il match sul 3-3 e lasciano tutto aperto in vista del ritorno.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.