▼ Maltempo, ecco il punto aggiornato di danni e disagi nel Bresciano

Negli ultimi giorni forti precipitazioni hanno causato disagi nel territorio bresciano

0
FRANA - Foto da provincia di Brescia

Potrebbero nuovamente peggiorare anche nel Bresciano le condizioni metereologiche, portando neve ad alta quota e forti precipitazioni nelle zone collinari, nelle campagne e in città.

Già nei giorni scorsi si sono registrati disagi a causa del vento e della copiosa neve caduta in Maniva, Valsabbia, Alta Valcamonica. Le piogge intense hanno causato frane e smottamenti che hanno reso necessario chiudere alcune strade, ora parzialmente riaperte: ieri si è provveduto a rendere nuovamente percorribili le vie che da Collio e Bagolino conducono sul Monte Maniva, dove oggi riapriranno alcuni impianti sciistici, e allo stesso scopo si lavora in Valsabbia, dove in seguito alla frana che si è verificata a Odolo lungo la 237 del Caffaro è stato istituito un senso unico alternato.

Rimangono al momento chiuse la SP669 dal Gaver, la SP50 a Pertica Alta (Odeno) e la SP38 “Tignalga”.

Questa mattina, ha comunicato la provincia di Brescia, il nivologo effettuerà un volo di ricognizione con l’elicottero messo a disposizione dalla Protezione Civile di Regione Lombardia, Nucleo Tecnico Operativo Valanghe. Dopo il sopralluogo, se necessario, si provvederà con il distacco artificiale delle valanghe tramite il sistema Daisybell.

In Valsabbia, a Villanuova sul Clisi, si tiene monitorata la situazione dopo lo smottamento che ha interrotto la viabilità sulla strada per la frazione Bondone: la Protezione Civile mantiene alta l’attenzione, ma lo sgombero della terra e dei detriti potrà avvenire solo quando la situazione si sarà assestata. Movimenti franosi si sono verificati anche a Lumezzane, Salò e Tavernole del Mella.

Elevato anche lo stato di allerta per il livello di laghi e fiumi. Sul Garda si registra un livello attorno ai 140 centimetri sullo zero idrometrico con uno scarico in uscita di 150 metri cubi al secondo fissato per non “pesare” ulteriormente sul Mincio.

Lago d’Iseo e lago d’Idro sono ancora all’interno dei livelli di sicurezza, così come i corsi d’acqua. In ogni caso prosegue 24 ore su 24 il monitoraggio.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Whatsapp <<<

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome