▼ Villanuova, scaricava rifiuti nel bosco: denunciato, rischia 26.000 euro di multa

Si tratta di un piccolo imprenditore di Gavardo, che è stato denunciato per abbandono di rifiuti. Ora per lui il conto potrebbe essere molto salato

0
Polizia locale, foto generica (immagine d'archivio da Comune Rovato)

Rischia una pena da tre mesi a un anno di carcere e una maxi-sanzione che potrebbe arrivare fino a 26.000 euro il presunto furbetto – ma sarebbe meglio dire incivile – che nei giorni scorsi è stato individuato dalla Polizia locale di Villanuova come il probabile autore di alcuni scarichi illeciti di rifiuti in paese.

Le indagini sono partite mercoledì, quando alcuni cittadini hanno segnalato una significativa quantità di materiale di scarto abbandonato in una zona boschiva del paese. Quindi gli agenti hanno subito avviato le indagini, convocando al comando alcuni “sospettati”. E – dopo circa due giorni di lavoro – hanno individuato il presunto colpevole.

Si tratta di un piccolo imprenditore di Gavardo, che è stato denunciato per abbandono di rifiuti. L’uomo avrebbe agito per risparmiare tempo e denaro. Ma ora per lui il conto potrebbe essere molto salato…

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome