▼ Gussago, il nuovo autovelox è quasi operativo: ogni giorno 1.000 multe potenziali

Il Comune ha riferito che l'iter autorizzativo potrebbe essere completato entro l'inizio di dicembre

0
Autovelox, foto d'archivio

Un migliaio di multe al giorno. Sono questi i numeri – decisamente significativi – del nuovo autovelox collocato lungo la strada provinciale 19, nel territorio di Gussago. Ma per fortuna si tratta al momento di sanzioni soltanto potenziali, perché il rilevatore non è ancora entrato ufficialmente in funzione. Ma da dicembre le multe potrebbero arrivare davvero.

DOVE SI TROVA?

Il nuovo tutor per la rilevazione della velocità media si trova a Gussago, lungo la sp19, nella corsia che viaggia in direzione di Quinzano. Il primo rilevatore si trova nella stessa posizione dell’autovelox già attivo, mentre il secondo è collocato tre chilometri dopo, appena dopo la seconda galleria (ma prima dello svincolo per Ronco). Un tratto in cui negli ultimi anni si sono registrati diversi incidenti.

LA SITUAZIONE ATTUALE

Il rilevatore è attualmente in funzione, ma non dà multe. Attualmente è ancora operativo in fase sperimentale e manca ancora l’autorizzazione finale per comminare le sanzioni. I primi dati dicono però che oggi l’impianto rileva circa 1.000 casi al giorno di vetture che transitano lungo quei tre chilometri a una velocità media superiore rispetto al consentito, che è di 70 chilometri orari.

Il Comune, comunque, ha riferito che l’autovelox potrebbe diventare pienamente operativo entro l’inizio di dicembre.

A breve, lo ricordiamo, tornerà operativo anche il rilevatore di velocità lungo la sp236, nel territorio di Montichiari.


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome