Grandine e vento in Lombardia, donna muore in Brianza

0

MILANO (ITALPRESS) – Una nuova violenta perturbazione a carattere temporalesco con grandine e vento si è abbattuta sulla provincia di Milano nel primo pomeriggio. Sono state oltre 100 le richieste di intervento ai Vigili del Fuoco, soprattutto nella zona nord ovest della città metropolitana. Ci sono stati interventi nei comuni di Canegrate, Legnano, Busto Garolfo, Lainate e Pogliano Milanese.
A Milano, circolazione in tilt per alcune ore lungo la linea 2 della metropolitana a causa del crollo di alcuni alberi che ha causato interruzioni tra le stazioni di Vimodrone e Cernusco. Disagi anche alla circolazione ferroviaria con la chiusura della stazione di Gallarate (in provincia di Varese) e rallentamenti per i treni in transito in quella di Monza. Ritardi medi di 60 minuti, cancellazioni e limitazioni di percorso.
A Villa Cortese i sommozzatori di Milano hanno salvato un cittadino rimasto intrappolato all’interno del suo garage allagato. Sempre a Monza i poliziotti hanno salvato una 64enne che rischiava di annegare nel sottopasso di via Casati, oltre a un autotrasportatore rimasto bloccato con l’acqua che ormai stava allagando anche l’abitacolo del mezzo.
Altre tre persone sono rimaste ferite in maniera non grave per la caduta di alberi nel comune di Legnano. A Lissone, in provincia di Monza Brianza, una donna di 58 anni è morta dopo essere rimasta schiacciata dal crollo di un albero.

– foto: ufficio stampa Questura Monza e Brianza –

(ITALPRESS).

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.