28 aprile… la Festa del cane | ANIMALI & ANIMALI /91

La data è stata scelta in ricordo del 28 aprile 2012, giorno della liberazione dei beagle di Green Hill

0
I vigili del fuoco salvano un cane infilzato in una recinzione - foto d'archivio da vigili del fuoco

di Sara Ferrari | – Periodicamente dedichiamo spazio alle giornate che festeggiano gli animali. Abbiamo iniziato con il gatto, il 17 febbraio, ed ora tocca al nostro cane. L’idea della Festa del Cane, come sempre sottolineiamo ogni anno, è scaturita da Petsblog che nel 2004 ha lanciato un sondaggio ai suoi lettori su quale fosse la data giusta da dedicare all’amico a 4 zampe. Varie erano le idee pervenute al blog, idee che sono state presentate poi proprio sotto forma di sondaggio per dare alle persone, e dunque all’opinione pubblica, la possibilità di esprimere la propria preferenza. Il risultato di questa scelta è stata la data del 28 aprile. In memoria del 28 aprile 2012, appunto, giorno della liberazione dei beagle di Green Hill (l’incursione ha portato alla liberazione di 61 dei 2700 cani cresciuti nelle gabbie). Un evento che ha avuto risonanza mondiale e che voleva essere la testimonianza forte e chiara dell’impegno per la liberazione completa degli animali. Come tutte le feste però non sono le celebrazioni a rendere importanti un animale, una persona o un evento…è il quotidiano rispetto che rende davvero omaggio all’amore che si prova. Siate presenti sempre nei gesti e nelle decisioni, facili o difficili, che sarete chiamati a prendere…la presenza e l’attenzione al sentimento dell’altro, umano o animale che sia, sono le chiavi. Questa data è la celebrazione dal sapore casalingo dunque, nata da una proposta italiana a memoria di un evento italiano che vuole contribuire a creare occasioni di sensibilizzazione ma, non è l’unico giorno in cui il protagonista è il cane, c’è anche la festa internazionale, il 26 agosto, a rendergli omaggio.

Il rapporto di cui parliamo è un’amicizia e soprattutto una convivenza lunga millenni. Lo dimostrano i fossili trovati più di 30.000 anni fa. Dall’Egitto, alla Mongolia passando dai celti e dagli irlandesi. I fossili resistono, non temono le rughe e soprattutto testimoniano l’esistenza di un tempo che fu. Questo rapporto datato ha portato nel tempo a destinare il cane a molteplici attività. Attività strumentali dove il cane stesso svolgeva differenti compiti.

Si sono sviluppate così le razze:

  • Cani da caccia
  • Cani da guardia
  • Cani da pastorizia
  • Cani da compagnia
  • Cani da guerra
  • Cani da antibracconaggio
  • Cani per pet therapy

Può essere un regalo, per omaggiare il nostro amico con cui magari dividiamo il divano, il cibo e la ciabatta smangiucchiata, iniziare da oggi nel rapporto con lui ad “essere un po’ cane”. Senza fare etnocentrismo, semplicemente empatizzare un po’ di più, il che è un passaggio abbastanza semplice se lo si guarda negli occhi. Lo sguardo di un cane non lascia mai indifferenti…

A Brescia per la giornata del 28 aprile le varie associazioni di volontariato offrono sempre aperture speciali quindi è possibile portare un saluto a SOS RANDAGI CANILE RIFUGIO o a TELEFONO DIFESA ANIMALI o A-MICI GATTILE o alle MUSE o a ENPA BRESCIA o alla G.N.A sezione Brescia o ancora al CRAS di Paspardo o al Santuario Porcikomodi o alla struttura di fiducia che voi conoscete. Sarà sicuramente gradito per gli animali e formativo per gli umani.

Loro, gli animai, vi aspettano sempre.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA CLICCANDO QUI

CHI SONO?

Sara Ferrari Sara Ferrari… Laurea presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Brescia come educatore e specializzazione in colloqui clinici ed attività consultoriali presso l’Università Cattolica passando per il corso di perfezionamento in Psicologia Clinica perinatale. La formazione professionale improntata agli studi psico-socio-educativi è stata applicata lavorando in servizi formativi ed educativi, in particolare in centri rivolti a minori per prevenzione del disagio ed alle famiglie per interventi di riduzione dell’abbandono scolastico. Parlo di animali con gli animali. Sono preda di amore folle per forme canine e gattose. Mi propongo di contribuire ad aiutare vite pure che spesso hanno zampe o ali.

PER SEGNALAZIONI, PROPOSTE E SUGGERIMENTI SCRIVETE A: [email protected]

Ultimo aggiornamento il 11 Maggio 2024 23:47


>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome