Bayern-ManCity 1-1, inglesi in semifinale con il Real

0

MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il Manchester City vola in semifinale di Champions dove troverà il Real. All’Allianz Arena Kimmich risponde ad Haaland e finisce 1-1 con il Bayern Monaco che però saluta la Champions League in virtù del 3-0 incassato 8 giorni fa all’Etihad. In avvio spinge il Bayern però bisogna aspettare oltre il quarto d’ora per la prima vera occasione: filtrante geniale di Musiala per Sanè che si presenta a tu per tu con Ederson ma spedisce a lato. Passano un paio di minuti e un forte brivido lo prova anche la formazione tedesca quando Upamecano abbatte Haaland lanciato a rete. Fallo da ultimo uomo e cartellino rosso esibito dall’arbitro all’indirizzo del difensore che si salva perchè si alza la bandierina del guardalinee per segnalare la posizione di partenza di fuorigioco dell’attaccante norvegese. Dopo una bella parata di Ederson su una punizione di Sanè, ancora Upamecano torna protagonista in negativo sporcando con il gomito nella sua area una conclusione di Gundogan diretta in porta: per il direttore di gara ci sono gli estremi per un rigore che Haaland clamorosamente spreca calciando in curva. Nel finale di tempo i bavaresi si rivedono avanti ma non sfondano. Coman ci prova e trova la risposta del portiere, poi, nel recupero, si accende una mischia in area City con Musiala e Sanè che cercano la rete ma sbattono sul muro eretto dai difensori inglesi a protezione della porta. Nella ripresa il Bayern alza il baricentro e l’inevitabile conseguenza è che si aprono spazi per le ripartenze del Manchester. In contropiede Haaland perdona Sommer una volta ma alla seconda occasione punisce: l’azione parte da un salvataggio di Ederson su Coman ed è De Bruyne a servire il 9 Citizens che elude il ritorno di Upamecano e insacca. E’ il punto esclamativo sulla qualificazione del City, al Bayern Monaco resta solo l’orgoglio di un finale giocato all’attacco. Per fuorigioco viene annullata una rete al neoentrato Tel, un difensore respinge sulla linea un tiro di Coman, ma alla fine l’1-1 arriva: mani di Akanji in area e rigore concesso con l’ausilio del Var. Dal dischetto Kimmich segna il gol del pari.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.