Massardi, Caparini e Pollini: tre presidenti bresciani per le commissioni regionali

La sorpresa è Paola Pollini, eletta con il Movimento 5 Stelle (e dunque in opposizione rispetto a Fontana), nuova presidente della Commissione speciale Antimafia, anticorruzione, trasparenza ed educazione alla legalità

0
Floriano Massardi, foto da pagina ufficiale

Sono tre i bresciani alla guida delle Commissioni consiliari della Regione Lombardia. Nella giornata di ieri, come noto, l’ex assessore al Bilancio Davide Caparini – in quota Lega – è stato indicato alla presidenza della commissione Programmazione e bilancio.

Oggi, secondo attese, è arrivata la seconda elezione. Il recordman di preferenze della Lega Floriano Massardi, infatti, è stato indicato al vertice della commissione Agricoltura, montagna, foreste, caccia e pesca. A stretto giro è arrivata l’elezione di una terza bresciana.

Paola Pollini, eletta con il Movimento 5 Stelle (e dunque in opposizione rispetto a Fontana) è la nuova presidente della Commissione speciale Antimafia, anticorruzione, trasparenza ed educazione alla legalità.

>>> Clicca qui e ricevi direttamente sul cellulare le news più importanti di Brescia e provincia e le informazioni di servizio (incidenti, allerte sanitarie, traffico e altre informazioni utili) iscrivendoti al nostro canale Telegram <<<

>>> Clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter: ogni giorno, dalle 4 di mattina, una e-mail con le ultime notizie pubblicate su Brescia e provincia <<<

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome