Manzoni (Pd): “Gara unica tra Loggia e Broletto e rete del trasporto pubblico locale in alto mare”

0

Si discuterà nel Consiglio comunale di lunedì prossimo, 25 giugno, l’interrogazione presentata dal Partito Democratico, in merito alla scottante problematica della gara per il trasporto pubblico locale.

“Dopo aver colpevolmente lasciato scadere il contratto di servizio con Brescia Trasporti e con Sia-Saia – ricorda Federico Manzoni, primo firmatario dell’interrogazione – le Giunte di Loggia e Broletto hanno inteso avviare un percorso unitario”.

“Tale percorso, tuttavia, si è bruscamente arrestato – prosegue il consigliere PD – di fronte alle norme della nuova legge regionale dei trasporti (che ha tolto agli Enti locali la funzione di stazione appaltante) e al parere dell’Autorità Antitrust (che ha bocciato l’ipotesi di accorpare al trasporto pubblico gli altri servizi per la mobilità e per la sosta)”.

“Quel che è certo – stigmatizza il consigliere Manzoni – è che, a soli sei mesi dall’entrata in funzione della metropolitana, manca un gestore legittimato all’esercizio del servizio di trasporto pubblico e manca un ridisegno del trasporto di superficie, che faccia perno sulla stessa metropolitana e che consenta di razionalizzare i servizi attualmente esistenti”.

“Di qui – conclude la nota del consigliere PD – la necessità, sollecitata dall’interrogazione del Gruppo consiliare del Partito Democratico in Loggia, di avere dalla Giunta risposte operative a un problema aperto, urgente e decisivo per le sorti della mobilità cittadina e provinciale”.

La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome