I Paperoni bresciani sono almeno 17mila…

    0

    I Paperoni bresciani – almeno quelli noti al Fisco – sono 17mila. A dirlo è uno studio commissionato dalla Banca Cesare Ponti sulla ricchezza delle famiglie bresciane nel 2010. L’analisi ha preso in considerazione tutti coloro che vantano depositi per almeno mezzo milione di euro tra contanti e titoli. Nella Leonessa i fortunati che rientrano in questa categoria sono per l’esattezza 17.177 con depositi complessivi per 25 miliardi di euro (la media è di 1,4 milioni a testa). Si tratta in gran parte di imprenditori (4 su dieci) e di professionisti (35 per cento). Ma nutrita è anche la schiera dei pensionati (23 per cento). Mentre gli ereditieri senza altra occupazione rappresentano il 2 per cento del totale. Nella classifica la Leonessa è ai primi cinque posti in Italia dopo Milano (70 mila ‘ricconi’ da 2 milioni di euro a testa), Roma, Torino e Bologna.

    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    1 COMMENT

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome