Gli stranieri? Risolviamo i problemi di Pd e Lega: spediamoli tutti a Montichiari

    0

    Per Rolfi – apprendo dai quotidiani – il posto giusto per fare un Cie è Montichiari. Ma ogni moneta ha il suo rovescio. E mi vien da pensare che a Montichiari, dopo aver letto quell’articolo, siano convintissimi (oggi più di prima) che il posto giusto per un Cie è proprio Brescia. Già. Cose che succedono ora, con i profughi e i clandestini della guerra in Libia alle porte. Ancora Rolfi ha detto: prendiamo solo i profughi libici (che a Lampedusa non esistono, ndr) e mandiamo a casa i clandestini. Traduco? Non ne vogliamo nessuno, ma non possiamo dirlo per non fare la figura degli egoisti. Il Pd cittadino nel frattempo tace, forse perduto tra la solidarietà che vorrebbe (dovrebbe) dare e la certezza che dire di volere i clandestini (con tutti i se e i ma del caso) significa perdere ancora centinaia di elettori. Dunque, consentitemi la battuta risolutiva, facciamo la cosa giusta: spediamoli tutti a Montichiari. Così in città Lega e Pd potranno dormire sonni tranquilli.

    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    1 COMMENT

    1. Mi auguro che non li si vogliano interrare in qualche cava, anche perchè, tra una discarica di amianto, una per i rifiuti e le altre dismesse ed in attesa di essere riempite, qualcuno ci potrebbe fare anche un pensierino conoscendo "l’idem pensiero bacato" di una parte della società bresciana.

    2. più che urlare la lega non sa fare. governare è un altro paio di maniche. abbiamo gìà avuto ondate immigratorie ben più grandi di questa, ma nessuna gestita così male.

    3. infatti…prima hanno sempre fatto entrare tutti indiscriminatamente…e infatti si vede come sono ridotte le città grazie alla politica di accoglimento senza se e senza ma…

    4. zorro giustamente ci ricordava che lega-pdl stanno governando da otto anni (su dieci) la politica dell’immigrazione e questi sono i risultati … o ho capito male?

    5. la lega non può governare l’italia, perchè per loro l’italia non esiste. può stare al governo ma non governare perchè non coglie nulla della complessità di una nazione e tanto meno le problematiche internazionali. per questo motivo la lega non può risolvere il problema dell’immigrazione e in questi giorni si vede.

    6. L’anonimo Savanarola finge di non aver letto Bresciaoggi di domenica scorsa dal titolo "Il Pd <Rolfi estremista>" nel quale erano riportate le mie dure critiche, ovviamente nella mia qualità di segretario cittadino del Pd, alle dichiarazioni di Rolfi e nel contempo esponevo le nostre posizioni che con un copia incolla riporto: "Il Partito Democratico dice la sua sull’emergenza sbarchi a Lampedusa e lo fa per voce del segretario cittadino Giorgio De Martin, che critica l’atteggiamento della Loggia: «Tutte le Regioni devono fare la loro parte e nessuno si può tirare indietro. Se il governo predisponesse un piano di accoglienza che interessasse anche il territorio bresciano, il sindaco Adriano Paroli e il suo vice Fabio Rolfi non potrebbero rifiutarsi, visto che la richiesta arriverebbe direttamente dal Governo e dal ministero dell’Interno, che tra l’altro sono dello stesso colore politico della maggioranza che governa la città». De Martin critica duramente le frasi di Rolfi riportate su un blog, secondo cui il vicesindaco avrebbe detto: «L’unica accoglienza che possiamo dare a Brescia si chiama espulsione, espulsione, espulsione». «Se queste dichiarazioni fossero vere – commenta De Martin – saremmo di fronte a un atteggiamento totalmente irresponsabile e a un estremismo nazistoide, che la Giunta ha dimostrato anche in passato nelle vicende del bonus bebè e della gru»." DIREI CHE SONO PRESE DI POSIZIONE CHIARE CHE SOLAMENTE L’ANOMIMO SAVONAROLA FINGE DI NON SAPERE. Dico pure che questi solerti critici che fanno della menzogna la loro battaglia politica contro il Pd già li abbiamo conosciuti quando hanno avuto la faccia tosta di inventarsi assenze del Pd sulla vicenda di Adro, dove come tutti sanno il Pd è stato in prima linea nella battaglia contro le vergognose scelte del sindaco; idem con la vicenda del bonus bebè, quando è stato il Pd il partito che ha lanciato la campagna contro quell’indegna delibera; come sulla vicenda della gru che ha visto il Pd assumersi quelle responsabilità di ricerca della mediazione, onde evitare che la vicenda finisse in tragedia, x supplire all’assenza e alle provocazioni della Giunta. In quel caso abbiamo sostenuto le ragioni della lotta e la giustezza del presidio in via Lupi di Toscana, al quale abbiamo portato solidarietà, mentre abbiamo ritenuto sbagliata la forma (la forma non le motivazioni) di lotta sulla gru perchè l’abbiamo considerata controproducente.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome