Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



25 Settembre 2016 - Ore 17:38


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
LUMEZZANE
Svaligia la casa dei datori di lavoro, ma loro non possono nemmeno licenziarlo
Hanno avuto la casa svaligiata da un dipendente della loro azienda, ma non possono nemmeno licenziarlo. E' questa la rocambolesca storia di cui sono stati vittima Fratelli Forelli, che gestiscono una fonderia a Sant'Apollonio di Lumezzane. Un operaio (italiano) in servizio da ben 15 anni alla fonderia, dopo essersi informato sui loro movimenti (uno era al mare, l'altro in montagna), ha scavalcato il muro di cinta della loro abitazione e forzato il portone con un piede di porco, per poi distruggere le telecamere del sistema di videosorveglianza e cercare - inutilmente - di aprire la cassaforte. L'uomo si è quindi dato alla fuga con alcuni gioielli, denaro contante e biancheria intima femminile. Immediata la denuncia ai carabinieri, che sono riusciti a risalire al ladro grazie alle memorie del sistema di videosorveglianza r

Commenti
dom 25 set 2016, ore 12.43
IL CASO
Questura in tilt sui passaporti, prossimi appuntamenti a fine anno
Se dovete fare o rinnovare il passaporto per andare all'estero non tardate a prendere appuntamento. Secondo quanto riferito dal Giornale di Brescia, infatti, la prima data disponibile nell'agenda della Questura è per la fine dell'anno e gli otto funzionari in servizio - vista la grande mole di lavoro - non sono in grado di ridurre i tempi di prenotazione. L'obiettivo della questura, si legge nell'articolo, è comunque quello di implementare l'organico per arrivare a 100 rilasci/rinnovi al giorno.

Commenti
dom 25 set 2016, ore 12.42
MILANO-BRESCIA
Contributi regionali all'agricoltura: a Brescia domande per 83 milioni di euro
"Il mondo delle imprese agricole lombarde si conferma dinamico e attento alle sfide del comparto; l'adesione massiccia alla misura 4.1.01 del Programma di sviluppo rurale, finalizzata a promuovere gli investimenti per la redditivita', competitivita' e sostenibilita' delle aziende agricole ne e' la prova: 465 domande, per un valore complessivo di quasi 280 milioni di euro". SISTEMA AGRICOLO DIMOSTRA VITALITA'- Si dichiara molto soddisfatto l'assessore all'Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, "per la vitalita' del sistema agricolo regionale, nonostante una crisi che ha messo in ginocchio molti settori e che oggi da qualche segnale di speranza di ripresa nel lattiero caseario e nella suinicoltura". DATI INCORAGGIANTI - I dati, in effetti, sono incoraggianti, alla luce anche del fatto che la misura 4.1.01 del

Commenti
dom 25 set 2016, ore 10.55
 
Renzi e il referendum costituzionale, il mio sì è critico
BRAGAGLIO di Claudio Bragaglio - Aderendo, nel gennaio 2016, al “ Comitato del Sì al Referendum”, promosso dal PD di S.Polo, mi erano ben chiare le implicazioni. Un “Sì critico”, il mio, non per dubbi, ma per motivazioni distanti da pregiudizi. Al punto da confermare il mio Sì “nonostante” gli argomenti di alcuni suoi sostenitori. Renzi e Boschi inclusi. Penso ad alcune loro improvvide posizioni. Che – anche per “moral suasion” di Napolitano e Mattarella - hanno registrato una virata quanto mai opportuna. Con l’ammissione di errori ed un cambio di direzione, per non porre a rischio l’esito referendario, prima immaginato invece come una marcia trionfale. Un “Sì critico”, accolto da opposte ed acide ironie. Per gli uni, un errore nella battaglia campale che traccia il solco al di qua ed al di là del renzismo. Per gli altri, il tentativo di bagnar le polveri delle cannonate co
 
Piazza Loggia, non fu una strage di Stato
Alfredo Bazoli di Alfredo Bazoli - Ho letto le motivazioni dell’ultima sentenza sulla strage di piazza loggia. Quella che condanna i due esponenti veneti di Ordine Nuovo imputati, Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte. E sono rimasto colpito dalla capacità che ha avuto la Corte d’assise di Milano di ricomporre il puzzle degli indizi raccolti nella lunga inchiesta in un quadro convincente, coerente, lucido. Ciò è stato possibile per le tenacia inesausta degli inquirenti, e in particolare per una serie di elementi di prova raccolti anche negli ultimissimi anni, a processo in corso, che hanno consentito di superare anche gli ultimi residui dubbi. Manca ancora il giudizio finale della Cassazione, ma questa volta ho la convinzione che le acquisizioni e la ricostruzione operata dalla corte saranno in grado di superare anche l’ultimo vaglio di legittimità. Se così sarà, finalmente non solo noi familiari ma il nostro paese avrà una


(a.tortelli) Il centrodestra in città ha bisogno di una sferzata, deve superare i personalismi, unire le forze ed esprimere un candidato sindaco entro pochi mesi. Ripartendo dall'esperienza di Adriano Paroli. A lanciare l'appello è Mario Labolani, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Brescia, oggi responsabile del Dipartimento regionale territorio di Fratelli d'Italia. Dopo la sconfitta elettorale e una parentesi lavorativa al Pirellone, Labolani ha cambiat
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














DALLA PROVINCIA
Cimbergo, battuta di caccia guidata dal Broletto per contenere la diffusione dei cinghiali
A seguito di numerose segnalazioni dell'intera comunità di Cimbergo circa la presenza di cinghiali sul proprio territorio, ieri la Polizia Provinciale nucleo ittico venatorio ha organizzato una battuta di contenimento al cinghiale con la partecipazione di oltre 30 cacciatori abilitati dei Comprensori C3 (media valle) e C4 (bassa valle). I cani hanno scovato 6 animali di cui 3 sono poi stati abbattuti ( 1 femmina e 2 giovani ). La situazione è monitorata dalla polizia provinciale con appostamenti notturni e non si escludono altre battute di contenimento.

Commenti
dom 25 set 2016, ore 10.40
IL CASO
Pontevico, piantagione di cannabis lungo l'Oglio: tre italiani nei guai
Tredici chili di droga che ora pagheranno a carissimo prezzo. Tre italiani sono stati arrestati dai Carabinieri della stazione di Verolanuova perché in auto stavano trasportando due chili e mezzo di marijuana e – come emerso successivamente - avevano organizzato una coltivazione intensiva di cannabis lungo le rive dell'Oglio, nel territorio del Comune di Pontevico. I tre (residenti a Brescia, Castelli Calepio e e Cividate al Piano) sono stati processati per direttissima dal giudice del Tribunale di Brescia: arresto convalidato e obbligo di firma dai carabinieri.

Commenti
dom 25 set 2016, ore 10.37
I DATI
Effetto Christo, Iseo per la prima volta verso il mezzo milione di turisti
Sono straordinari i dati della stagione turistica estiva ad Iseo. Da gennaio ad agosto gli arrivi sono aumentati del 45% mentre le presenze del 33%. Se questo trend verrà mantenuto Iseo supererà per la prima volta nella sua storia il tetto delle 500 mila presenze, a fine 2015 erano state complessivamente 377 mila. E' tuttavia lecito supporre che venga ulteriormente incrementato visto che molti hotel e campeggi di Iseo hanno fatto registrare il tutto esaurito anche a settembre con una stagione bellissima dal punto di vista meteorologico, con un forte incremento rispetto all'anno passato. Secondo i dati rilevati puntualmente dal Comune di Iseo presso le circa 70 strutture alberghiere ed extralberghiere del Comune e diffusi stamane, a fine agosto si sono contati oltre 112 mila arrivi e 440 mila presenze con un aumento

Commenti
dom 25 set 2016, ore 10.15
L'APPUNTAMENTO
Corzano, domenica 2 ottobre va in scena la caccia alla volpe... senza la volpe
Domenica 2 ottobre a Meano, la piccola frazione di Corzano, tornerà di scena la "Caccia alla Volpe": rievocazione storica della famosa disciplina anglosassone in un evento dedicato agli animali, alla tradizione e alla vita all'aperto. "Ovviamente" (così recita un comunicato) nessuna volpe viva da inseguire ma tanti i momenti riservati ai più piccoli: spettacoli di falconeria, battesimo della sella, dimostrazioni di volo con aereomodelli, gara del tiro del sasso. Per informazioni: Benedetta (3396582912).IN ALLEGATO IL PROGRAMMA COMPLETO 

Commenti
dom 25 set 2016, ore 10.00
CALCIO
Il Brescia di Brocchi torna a far sognare: contro la capolista Cittadella è tris
Il Brescia dell'ultima campagna acquisti, fatta soprattutto di giovani presi in prestito da altre società, continua a sorprendere. Le rondinelle, infatti, hanno sconfitto con un netto 3 a 0 - fuori casa - la capolista Cittadella e il risultato avrebbe potuto essere ancora più rotondo se Torregrossa non avesse sbagliato un rigore. Prossimo appuntamento, venerdì sera al Rigamonti, contro il Bari. Brescia parte all'attacco. Al primo minuto Bonazzoli perde per poco il tempo per il tap in, al 5' Alfonso si supera sul colpo di testa di Torregrossa e al 18' succede ancora. Torregrossa cade in area, l'arbitro assegna il rigore, ma dal dischetto il neoacquisto della società di via Bazoli non riesce a superare il portiere avversario. Ci pensa Bonazzoli, servito da Morosini, a sbloccare di sinistro tre minuti pi&

Commenti
dom 25 set 2016, ore 08.25
IL CASO
Operazione Baby parking, un 41enne condannato a 3 anni per prostituzione minorile
E' stato condannato a 3 anni - circa la metà di quanto chiesto dall'accusa - il perito informatico 41enne bresciano accusato di prostituzione minorile per aver fatto sesso a pagamento con un 17enne straniero conosciuto su internet. A coglierlo sul fatto la polizia locale di Montichiari nell'ambito delle indagini dell'operazione Baby parking, che aveva avuto una rilevanza anche nazionale per la posizione di un 56enne di Collebeato, sieropositivo, accusato di aver infettato volontariamente circa 30 ragazzini (di cui 5 bresciani) con cui consumava rapporti sessuali a pagamento.

Commenti 1
sab 24 set 2016, ore 08.56
LA CURIOSITA'
Al centro commerciale ubriaco e col forcone: denunciato 46enne
Ha seminato il panico per qualche minuto, a Desenzano, un 46enne del posto che si è presentato al centro commerciale visibilmente ubriaco e accompagnato da un... forcone. L'uomo era in apparenza tranquillo e passeggiava davanti ai negozi con l'attrezzo agricolo in mano, ma diversi presenti si sono allarmati e hanno segnalato l'anomala presenza alle forze dell'ordine. All'arrivo, gli agenti lo hanno trovato che sorseggiava un caffè al bar. Il 46enne è stato “disarmato” e denunciato per porto di oggetti atti a offendere.  

Commenti 1
sab 24 set 2016, ore 08.49
ECONOMIA
Stefana, bando a vuoto. Sel: preoccupazione e vicinanza alle famiglie
Con una nota la Federazione provinciale SEL-Sinistra Italiana di Brescia, sottolinea di aver accolto con grande preoccupazione la notizia dell’esito nullo del bando per la cessione del sito di via Bologna della Stefana s.p.a. di Nave. “Rinnoviamo la nostra vicinanza ai lavoratori e alle loro famiglie - si legge nel comunicato firmato da Simone Zuin - non possiamo accettare che due anni di lotte e sacrifici si concludano con la procedura di mobilità e con lettere di licenziamento. Auspichiamo che nei prossimi giorni gli industriali bresciani, e non, decidano di investire in questa realtà economica, con grandi potenzialità, e non facciano definitivamente fallire un'azienda storica come la Stefana. E’ importante che tutte le Istituzioni si facciano carico della situazione, dando risposte concre

Commenti 4
sab 24 set 2016, ore 08.39
SPORT
Basket, consegnato a Graziella Bragaglio il Premio Fioretti
Si è svolta ieri mattina alla Sala Conferenze del MAMbo-Museo d’Arte Moderna di Bologna la cerimonia di presentazione dei campionati di Serie A2 Citroën e Serie B, alla presenza di Giovanni Petrucci, presidente della Federbasket, e di Pietro Basciano, presidente di LNP. La presentazione della nuova stagione è stata l’occasione per ospitare la consegna del Premio ‘Gabriele Fioretti’, assegnato al dirigente dell’anno in Serie A2 Citroën. Vincitrice dell’edizione 2016 del premio è stata Graziella Bragaglio, presidente del Basket Brescia Leonessa capace di conquistare la promozione in Serie A al termine della scorsa stagione. Il premio è stato assegnato in base ai risultati ottenuti dal Basket Brescia Leonessa nelle sei voci che contribuiscono a stilare la grad

Commenti
sab 24 set 2016, ore 08.31
IL CASO
Tossicodipendente ripreso in centro mentre si buca: la polemica corre sui social
Il video ha collezionato una ottantina di Mi piace e oltre 40 commenti, per ora. Di certo sta facendo discutere la rete il breve filmato postato da Marco Stellini nel gruppo Facebook Brescia che non vorrei, perché nelle immagini - che pure durano pochi secondi - si vede chiaramente un tossicodipendente (nella foto ne è stato oscurato il viso) che, in pieno giorno, si appresta a iniettarsi una dose di eroina in una delle zone più centrali della città. “Dietro al commissariato Carmine e sotto la nuova telecamera... quanto è bello bucarsi in sicurezza... video arrivato all'ADMIN”, scrive il gestore dell'animata comunità social. E i commenti non sono meno caldi.

Commenti 1
sab 24 set 2016, ore 08.18
CULTURA
Santa Giulia, domenica la visita guidata è anche in russo
Domenica 25 settembre, alle 15, nel Museo di Santa Giulia, è in programma “Incroci - Visita in lingua russa”, iniziativa organizzata nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, rivolta a gruppi di 25 persone al massimo, che avrà una durata di un’ora e mezza circa. Servizio su prenotazione gratuito. Ingresso al museo: 3 euro. Per prenotare rivolgersi al Cup, tel. 030 2977833-834, e-mail:  santagiulia@bresciamusei.com.

Commenti
sab 24 set 2016, ore 08.07
SPORT E SOLIDARIETA'
Metalleghe, al PalaGeorge con Foppapedretti e Ambra per aiutare Amatrice
Giovedì 29 settembre il PalaGeorge accende le luci sulla nuova stagione di volley femminile: in campo per l’ottavo appuntamento col Memorial Peroni ci saranno Metalleghe Montichiari e Foppapedretti Bergamo e quest’anno in parterre ci sarà Ambra Angiolini che con l’iniziativa #ionontremo promuove una raccolta fondi che lei stessa consegnerà al sindaco di Amatrice. La serata sarà ricca di appuntamenti per i tifosi: sarà presentata ufficialmente la prima squadra di coach Barbieri che il 15 ottobre vedrà l’avvio della sua terza stagione in serie A1 e durante il riscaldamento pre-partita, dalle 19.30, sfilerà anche tutto il settore giovanile con staff e dirigenti. Alle 20.00 fischio di inizio del match tra Montichiari e Foppapedretti Bergamo, sempre dis

Commenti
sab 24 set 2016, ore 08.00
BANCA
Valsabbina: azioni in calo a causa dei mercati, ma la banca è solida
“Occorre saper distinguere, nel caso della Valsabbina, il valore effettivo della Banca - rappresentato da un patrimonio netto di oltre 11 euro per azione, dalla solidità dei coefficienti patrimoniali e da una riconosciuta capacità reddituale nel tempo – dal prezzo dell’azione, che è influenzato dai diversi fattori congiunturali sopra richiamati”. Cioè il fatto che “nelle prime settimane di negoziazione, tuttavia, l’andamento del prezzo ha risentito della temporanea fase di sospensione dell’attività di raccolta degli ordini” e il “generale andamento borsistico dei titoli bancari da inizio 2016 (...) che ha evidenziato una generalizzata e pesante riduzione delle quotazioni”. In questo passaggi si sintetizza tutta la lettera inviata da Valsa

Commenti 2
sab 24 set 2016, ore 07.49
VALCAMONICA
Nasce MISAmontecampione: la salvezza del comprensorio sciistico è più vicina
Stefano Iorio (amministratore delegato di Rebaioli Spa) e Matteo Ghidini (libero professionista e maestro di sci) mantengono la parola data sottoscrivendo l’aumento di capitale, primo passo fondamentale per la salvezza di Montecampione, noto comprensorio sciistico in provincia di Brescia.  Ieri Stefano Iorio e Matteo Ghidini hanno costituito la società MISAmontecampione. Come già annunciato nel loro intervento del 5 agosto all'assemblea di messa in liquidazione di Montecampione Ski Area, i due imprenditori hanno anche sottoscritto l'aumento di capitale di 350.000 per impedire che la procedura fallimentare vada avanti e salvare così Montecampione, L'obiettivo è raggiungere, entro il 30 settembre, la somma di 600.000 € di aumento di capitale. Questa è la cifra minima valutata come

Commenti
sab 24 set 2016, ore 07.38
L'OPINIONE
Elnòs Ikea: parliamone pure male, ma senza dire bugie
di Alessandro Benevolo* - Giovedì 22 giornata inaugurale del grande centro commerciale voluto dal Comune di Roncadelle e promosso dalla multinazionale svedese. Scene già viste, 30.000 agguerriti compratori, ingorghi in tangenziale, code ai negozi appena aperti inseguendo curiosità e occasioni. Visto il numero di visitatori c’è da dubitare del fatto che la pioggia di critiche dei mesi scorsi che ha investito le amministrazioni comunali coinvolte (di segno piddino) fossero tutte genuine. L’edificio sarà brutto, troppo grande e troppo vicino ad altri centri del genere; la pubblicità ingannevole, le corse degli autobus cittadini troppo corte per raggiungerlo, ma intanto si registra il tutto esaurito. Personalmente non sono un grande appassionato di queste strutture, preferisco f

Commenti 23
ven 23 set 2016, ore 18.56
SPORT
Vanessa Ferrari: l'intervento è riuscito
Vanessa Ferrari si è sottoposta ieri all’intervento chirurgico al tendine d’Achille sinistro e tutto è andato bene. La stessa ginnasta, arrivata quarta agli scorsi giochi di Rio, ha rassicurato i fan con un messaggio Instagram: “Intervento terminato, sono ancora un po’ ko per l’anestesia, per il resto sembra tutto bene. Già che c’ero abbiamo ritoccato anche il tendine destro!”. Doppia operazione quindi per la campionessa bresciana, che è ricoverata proprio nel Policlinico della sua città. Per il rientro non c’è ancora una data prevista, tutto dipende da come andrà la riabilitazione, ma l’intervento, anzi gli interventi a cui si è sottoposta, avevano proprio lo scopo di rinviare il ritiro e prolungare la carriera delle ven

Commenti
ven 23 set 2016, ore 16.28
CULTURA
Cave Cavem, 2.300 i visitatori della mostra ospitata dall'ex cava Burgazzi
Sono circa 2.300 i bresciani che hanno visitato la cava dismessa Burgazzi di Virle Treponti dallo scorso 10 settembre, quando è stata inaugurata l’‘installazione Cave Canem. L'evento, organizzato dal Consorzio Marmisti Bresciani nell'ambito della valorizzazione della Via del Marmo e curato da Lillo Marciano, ha presentato al pubblico il branco di lupi colorati di Cracking Art, iniziativa artistica che mescola plastica e marmo per valorizzare il suggestivo contesto della ex cava. Cave Canem è visitabile il sabato e la domenica. L’apertura è alle ore 15.30, l’ultimo ingresso alle ore 20.30. L'ingresso è gratuito. Consorzio Marmisti Bresciani Il Consorzio Marmisti Bresciani, promotore della mostra, è nato nel 1990 con lo scopo di promuovere il patrimonio storico e cultu

Commenti
ven 23 set 2016, ore 15.45
IL CASO
Rovato condannato per discriminazione, il Pd: 11mila euro buttati per colpa del sindaco
Durante il consiglio comunale di ieri, a Rovato, il capogruppo del Pd Angelo Bergomi ha attaccato la maggioranza per la decisione di fare ricorso in appello dopo la condanna subita dal Comune per discriminazione a causa dell’incremento ingiustificato dei costi di segreteria per il certificato di idoneità alloggiativa. Bergomi ha chiesto in particolare quanto sia costata la pubblicazione dell’ordinanza di condanna sul quotidiano “Libero” del 09/08/2016, spesa che il segretario comunale ha quantificato in 1.200 euro. A questi vanno aggiunti circa 8mila euro di spese legali a cui il Tribunale ha condannato Rovato con Pontoglio. Infine di 1.872 euro è l’onorario dell’avvocato incaricato dal Comune di Rovato. “Una pagliacciata costata già oltre 11mila euro senza contare

Commenti 10
ven 23 set 2016, ore 15.33
L'APPUNTAMENTO
Cazzago, questo week end la prima festa di fine estate al Salotto Ambrosini
Prima festa di fine estate al Salotto Ambrosini di Cazzago San Martino. Nell'occasione lo spazio di via Basso Castello 6 ospiterà una due giorni - sabato e domenica - di musica, e degustazioni in cui il vino Franciacorta della Tenuta Ambrosini sarà affiancato a salumi e formaggi tipici del territorio bresciano. La giornata di sabato 24, in particolare, sarà dedicata agli amici delle crociere (con costa Msc dal 22 al 29 ottobre si terrà il viaggio Arte, musica e benessere) e si aprirà alle 16.30 con il concerto acustico di Alessandro Formenti, quindi spazio al Karaoke (“Dedico una canzone a...”) e, a seguire, il dj set di Face2Face Deejays. Domenica 25, invece - sempre dalle 16.30 - si esibirà il gruppo Britstorm acoustic duo, con successi britannici dagli anni Settanta ad ogg

Commenti
ven 23 set 2016, ore 12.52
IL DATO
A Brescia le imprese edili sono 18mila: 400 in meno del 2015
136 mila imprese, 276 mila addetti e 30 miliardi di fatturato: sono i numeri delle imprese del settore costruzioni. in Lombardia. Perse 2 mila imprese in un anno e 13 mila in cinque. Una impresa su cinque in Italia, su un totale italiano di 755 mila imprese. Un settore da circa 30 miliardi in Lombardia, un quarto circa del totale italiano, di cui circa 20 miliardi a Milano. Il 21% delle imprese lombarde sono di stranieri, più del 16,5% medio in Italia. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2016 e 2015. Nel settore prevalgono i lavori specializzati con 94mila imprese in regione e la costruzione di edifici con 40 mila. Le imprese per provincia. Prima Milano con 40mila, poi Brescia con 18.365, quasi 500 in meno dell'anno precedente (18.806), Bergamo, Monza e

Commenti 4
ven 23 set 2016, ore 12.08
CULTURA
Rinasce a Brescia il RedTheater, il teatro segreto che fu di Gassman e Albertazzi
Negli anni Settanta sul proscenio del piccolo teatro privato in stile Liberty si sono esibiti – grazie all'iniziativa di un mecenate – nomi del calibro di Giorgio Albertazzi o Vittorio Gassman. Ora il RedTheater (Performing Arts Factory) rinasce su impulso di un gruppo di appassionati, che hanno deciso di farlo diventare un luogo - misterioso - di elaborazione artistica e musicale di livello internazionale. L'appuntamento della rinascita è fissato per lunedì 26 settembre, con un artista importante. Nell'occasione, infatti, sul palco circondato da velluto rosso - da cui prende il nome il teatro - si esibirà Maneli Jamal, chitarrista acustico e cittadino del mondo (ha vissuto in Iran, Bielorussia, Germania, Stati Uniti e Canada), con all'attivo diversi riconoscimenti, quasi 30mila fan su Facebook e

Commenti 2
ven 23 set 2016, ore 11.06
IL CASO
Omicidio colposo, due medici indagati per la morte di Giovanna Lazzari e della figlia
Due medici dell'Ospedale Civile di Brescia sono indagati per omicidio colposo e procurato aborto in relazione alla morte della 29enne Giovanna Lazzari e della sua bambina (che sarebbe nata di lì a poco), avvenute lo scorso 31 dicembre. Secondo la procura, i due medici – di guardia quella notte – avrebbero agito con “imperizia e negligenza”, contribuendo così alla tragedia. In particolare non avrebbero colto i “manifesti” sintomi dell'infezione da streptococco, liquidandoli come una banale febbre in gravidanza e delegando la cura della paziente a una studentessa specializzanda e a un'ostetrica con solo un anno di esperienza. Di più, i medici – secondo quanto riportato da diversi media - “nonostante la diagnosi di morte uterina del feto e la presenza di tutti gli

Commenti
ven 23 set 2016, ore 10.39
MUSICA
Fausto Leali torna il 30 settembre duettando con Mina
Fausto Leali torna dal 30 settembre, in tutte le radio e su tutte le piattaforme digitali, con il singolo "A chi mi dice" interpretato in duetto con Mina. Il brano, portato al successo dai Blue e adattato in italiano da Tiziano Ferro, anticipa il nuovo album "Non solo Leali" in uscita il prossimo 21 ottobre. Il discoè prodotto da NAR International per Universal Music Italia. Il nuovo progetto discografico contiene dieci brani interpretati da Leali insieme ad alcuni dei più grandi cantautori ed interpreti della canzone italiana e non solo, infatti oltre a Mina ci sono: Renzo Arbore, Claudio Baglioni, Alex Britti, Clementino, Francesco De Gregori, Tony Hadley, Massimo Ranieri, Enrico Ruggeri e Umberto Tozzi. Fausto Leali, grande interprete della canzone italiana, arriva al successo nel 1967 con

Commenti
gio 22 set 2016, ore 19.47
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Come giudica il lavoro del sindaco di Brescia Emilio Del Bono?
Buono / Molto buono
Positivo
Sufficiente
Non molto positivo
Cattivo / Molto cattivo
Non so

Ha fatto tanto
Ha fatto poco
Ha fatto abbastanza

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:53 Sandro
25 set - Vai alla news »
Per "caparbieria" legga il vocabolario. Il resto, figlio di un antirenzismo esasperato, è senza costrutto. Passo e chiudo. Lasciamo spazio
12:12 Sandro
25 set - Vai alla news »
Errore..errore. Legga Hesse ! Chiudo
11:28 @ 11.21
25 set - Vai alla news »
In realtà non comanda solo lui: c'è anche un altro, autoproclamatosi per successione ereditaria. Ma questi al liutaio vanno bene...
11:21 ducetto
25 set - Vai alla news »
Ieri grillo ha detto che nel m5s comanda lui e basta. Evidentemente deve essere il periodo che a comandare deve essere uno solo? Speriamo d
11:19 Klero
25 set - Vai alla news »
Una volta, se non per servizi pubblici essenziali, era peccato e non si poteva non santificare la festa della domenica e partivano strali di
10:34 stradivarius
25 set - Vai alla news »
Il mercato HI-mtf, citato nella nota della Valsabbina, non è solo un'opportunità come viene affermato. Ed il perchè è spiegato dalla presenz
10:11 @PINOCCHIO
25 set - Vai alla news »
Sì, due anni fantastici per lui, cioè per il ducetto Matteo. E' arrivato in vetta solo per aver vinto le primarie di un partito e per la sol
10:03 Hesse
25 set - Vai alla news »
Ma il monaco di Hesse in "Narciso e Boccadoro" non era quello che, a differenza del Narciso per antonomasia, anzichè autocompiacersi della s
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...