Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 26 Luglio 2016 - Ore 16:00


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
IL DATO
Multe in aumento in città: la media è di 43 euro per ogni patentato
Quarantatre euro per ogni patentato residente in città. E' questo il dato pubblicato nelle scorse ore dal Corsera sulle sanzioni comminate agli automobilisti in città. Nei primi cinque mesi del 2016 la Loggia ha incassato 5 milioni e 288mila euro, con un aumento del 22 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Un trend “positivo” dunque, in controtendenza con il dato nazionale che segna un calo del 12 per cento. Lo scorso anno i vigili bresciani avevano staccato 49mila multe per divieto di sosta e 50mila a chi aveva posteggiato nelle linee blu senza pagare. Soltanto 1.800 le sanzioni per guida al cellulare, 1.415 quelle per il mancato uso delle cinture.

Commenti
mar 26 lug 2016, ore 15.31
CITTA'
Del Bono manda le ruspe in via Orzinuovi: demolite le abitazioni abusive dei sinti
All'alba di oggi i vigili del Comune di Brescia, con gli agenti della Questura e gli operai comunali, hanno provveduto allo sgombero del campo nomadi di via Orzinuovi, in città, su decisione del sindaco Emilio Del Bono. Il primo cittadino ha infatti reso esecutiva un'ordinanza che imponeva l'abbattimento di alcune casette abusive nel campo, abitato in prevalenza da sinti con cittadinanza italiana. Sono state demolite dalle ruspe le abitazioni in cui avevano trovato posto circa 15 nuovi nuclei familiari. Una decina le persone indagate a piede libero.

Commenti 2
mar 26 lug 2016, ore 15.14
MILANO-BRESCIA
L'assessore Beccalossi scrive ai sindaci: voglio la mappa delle moschee
"Vi chiedo, per quanto in vostro possesso e nell'assoluto rispetto delle competenze nell'ambito dell'Ordine pubblico, di conoscere la 'mappatura' dei luoghi di culto, in particolare le moschee, i centri culturali islamici e le scuole coraniche, presenti sul vostro territorio comunale". E' questo un passaggio della lettera inviata da Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana, a tutti i sindaci della Lombardia e, per conoscenza, ai Prefetti. L'iniziativa si inquadra nell'ambito del nuovo incarico affidatole dal presidente Maroni con l'obiettivo di "coordinare e monitorare le azioni mirate a rendere ancor più sicuri i nostri cittadini, partendo da ulteriori verifiche sulla legge regionale per la realizzazione di nuovi luoghi di culto"

Commenti 1
mar 26 lug 2016, ore 14.52
 
Referendum costituzionale: riforma o riforme?
Sandro Belli di Sandro Belli* - Per esprimere un voto che abbia una seria valenza politico - costituzionale, ciascuno dovrebbe leggere attentamente la riforma, ponderando i pro e i contro, sempre pensando, tuttavia, che da oggi alla data del referendum confermativo potrebbero accadere vari eventi nel mondo politico e potrebbero essere approvati o impostati provvedimenti rilevanti, tali da far cambiar idea a molti. Ho ascoltato un dialogo tra persone che si dicevano favorevoli al no, ma per motivazioni un pò inaspettate. Una: “voto no perché hanno eliminato il CNEL, che era l'unico organo tecnico competente, anche se poco utilizzato. In mezzo a tanti politici ci vogliono dei tecnici, dei competenti”. Un'altra: " hanno abolito le province e vorrebbero spezzare in due la nostra provincia. Poi non si capisce nulla con le 'aree vaste'....allora voto no." Un'altra ancora: "non dovevano limitare a così pochi i senatori scelti tra le eccellenze dell
 
Siglata l'unificazione delle quattro organizzazioni artigiane
MATTINZOLI di Enrico Giorgio Mattinzoli* - Dopo anni di dibattiti, incontri, diffidenze, speranze, progetti sottoscritti e successivamente disattesi; finalmente si è arrivati ad una intesa: le quattro Organizzazioni di Categoria dell'Artigianato hanno siglato l'accordo per l'unificazione. Soddisfatti i Presidenti di Associazione Artigiani, Confartigianato, CNA e Assopadana. La firma definitiva dell'accordo avverrà sabato 16 giugno 2050 alla presenza del Presidente del Consiglio che atterrerà alle 09,30 all'Aereoporto G. D'annunzio da poco in piena attività. La giornata per il Presidente del Consiglio è prevista densa di impegni, dopo l'intervento con le Organizzazioni Artigiane presso la Sala Conferenze dello Stadio di Brescia in località Parco delle Cave da poco terminato, il capo del Governo taglierà il nastro del Salone della Ricerca e della Tecnologia presso la Fiera di Brescia rinata dopo anni di inattività, per poi recarsi alla ex C


Lonati raddoppia e mette fieno in cascina. Il 2016 è partito nel migliore dei modi per l'azienda di San Polo che è leader mondiale nella produzione di macchine per calze: una nuova commessa dall'Uzbekistan che segue quella della scorsa estate e porta il totale a 20 milioni di euro. A firmare il gruppo tessile Uztex di Tashkent, che ha ordinato altre 512 macchine per calze di ultima tecnologia. Da Lonati gli uzbeki ne avevano già acquistate 550 (già consegnate), ma l'
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














LA POLEMICA
Sgombero campo nomadi via Orzinuovi, Rolfi: operazione mediatica, Del Bono non fa nulla
"L'operazione, puramente mediatica, dello sgombero di ben 15 nuclei abusivi presso il campo nomadi comunaledi via Orzinuovi è in realtà la prova del lassismo di Del Bono e della sua giunta di incapaci." Così il Consigliere regionale bresciano ed ex Assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia, Fabio Rolfi, circa l'intervento di questa mattina presso l’insediamento sito sulle sponde del fiume Mella. "Resta un mistero – prosegue Fabio Rolfi - come abbiano fatto in tre anni di giunta Del Bono ad insediarsi ben 15 nuclei abusivi in un campo comunale monitorato 24 ore su 24 da sistemi di videosorveglianza. La verità è che si tratta della conferma del disinteresse diffuso degli amministratori; bastava un po' più di controllo e prevenzione per evitare che la situazio

Commenti
mar 26 lug 2016, ore 14.26
METEO
Valcamonica, rischio di forti temporali nella giornata di domani
La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attivita' e' coordinata dall'assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, ha emesso una comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio temporali forti e vento forte per la giornata di domani, mercoledì 27 luglio. In particolare la Sala operativa segnala: RISCHIO TEMPORALI FORTI sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province Brescia e Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia), IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo

Commenti
mar 26 lug 2016, ore 13.54
DAL PIRELLONE
Regione, via alla discussione sul Bilancio: presentati 3890 emendamenti
Con il dibattito sull'Assestamento di Bilancio 2016/2018, e i conseguenti provvedimenti finanziari (relatore Alessandro Colucci, Presidente Commissione Bilancio-Lombardia Popolare), è iniziata in Consiglio regionale la sessione di bilancio la cui conclusione è stata programmata per domani sera alle 20. La seduta consiliare è stata preceduta da una riunione dei capigruppo, coordinata dal Presidente Raffaele Cattaneo, nel corso della quale è stato stabilito di dedicare due ore di dibattito al Rendiconto e 14 ore all'Assestamento, documento che adegua le politiche d'intervento regionale rimodulando e rivedendo alcune spese rispetto al Bilancio di previsione 2016 approvato lo scorso dicembre. Per la Sessione di Bilancio sono stati presentati oltre 3890 emendamenti e 109 ordini del giorno, 20 dei quali rite

Commenti
mar 26 lug 2016, ore 13.40
L'OPINIONE
Fiera, è arrivato il momento di unire le forze
di Sandro Belli - Fiera si, fiera no. Per anni il dibattito è proseguito, poi l'oblio. Pochi, fra i quali Bresciacittagrande ( per questo a volte sbeffeggiata) hanno continuato insistentemente a sostenere che una città operosa, artigianale e industriale come Brescia avesse bisogno di un punto espositivo idoneo, per mostrare la propria produzione e la propria creatività, per incontrare e confrontarsi con clientela di vario tipo, per svolgere un marketing serio, sul pezzo.Per dar senso e forza ad un grande progetto di rilancio dell'intero comparto, si proponeva di considerare il palazzetto EIB e la Fiera come un tutt'uno. Si chiedeva,in altre parole, di pensare, attrezzare, organizzare e in seguito gestire le due realtà in modo sinergico, sotto un'unica regia. Si chiedeva,inoltre, di preoccuparsi delle a

Commenti
mar 26 lug 2016, ore 12.10
ECONOM
Camera di Commercio, 50mila euro di aiuti agli allevatori bresciani
La Camera di Commercio di Brescia ha stanziato un fondo di € 50.000 destinato alle imprese agricole operanti nel settore dell'allevamento di bovini, bufale, ovini e caprini da latte, per l'acquisto di nuove vasche da latte. Il bando di concorso avrà durata dal 18 luglio al 31 dicembre 2016. Il contributo coprirà il 50% della spesa al netto di IVA, fino ad un massimo di € 5.000 per ogni impresa, con una spesa minima di € 2.000. L'assegnazione dei contributi avverrà secondo il criterio della priorità cronologica di presentazione delle domande on line. Per visionare il regolamento ed i moduli collegarsi al sito www.bs.camcom.it alla pagina Contributi alle imprese/Bandi di contributo camerali/Settore Agricoltura. Per informazioni contattare l’Ufficio Promozione del Territorio: tel. 030

Commenti
mar 26 lug 2016, ore 12.02
IL CASO
La moglie non supera l'esame della patente e lui la picchia a sangue: arrestato tunisino
Un 44enne tunisino con cittadinanza italiana è stato arrestato con l'accusa di violenza contro la moglie. L'uomo, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, avrebbe picchiato con calci, pugni e schiaffi la compagna (che ha riportato traumi giudicati guaribili in 15 giorni) “colpevole” di non aver superato l'esame di guida della patente. L'episodio è avvenuto sabato pomeriggio: ad avvisare i carabinieri di Roè Volciano è stata la donna e i militari, una volta arrivati sul posto, non hanno potuto che far scattare le manette. Il 44enne è accusato di lesioni e maltrattamenti, e non si tratterebbe della prima volta. Dopo due notti in cella il giudice ha convalidato la misura della custodia cautelare in attesa del processo.

Commenti 8
mar 26 lug 2016, ore 10.11
MILANO-BRESCIA
Lombardia, proposta Rolfi: interpreti e psicologi in campo contro il terrorismo
“La Lombardia può e deve fare la sua parte nel contrastare fenomeni di terrorismo e radicalismo islamico; in sede di Bilancio chiederemo al Governatore Maroni di mettere a disposizione risorse per progetti mirati, finalizzati a combattere il fanatismo e a prevenire rischi futuri.” Lo affermano il Capogruppo della Lega Nord al Pirellone, Massimiliano Romeo e il Presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia, Fabio Rolfi, annunciando un Ordine del Giorno del Carroccio all’Assestamento di Bilancio. “Uno dei problemi legati alla lotta al terrorismo – spiega Massimiliano Romeo – è quello dell’interpretazione corretta e rapida della lingua araba, dovuto all’esistenza di numerosi dialetti, spesso molto diversi fra loro. Per questo motivo l’utilizzo temp

Commenti 12
lun 25 lug 2016, ore 18.28
L'APPUNTAMENTO
La Cgil in festa a Collebeato dal 27 al 31 luglio
La Camera del Lavoro di Brescia è in festa per cinque giorni, da mercoledì 27 luglio a domenica 31 luglio, al Centro Civico «Porta del Parco» di Collebeato. Saranno un'occasione di socialità, perchè i social network possono essere utili ma è anche necessario incontrarsi a tavola per godersi buon cibo - magari con cuochi professionisti, tra cui la masterchef Lucia - e un momento di riflessione sui grandi temi del presente che stanno caratterizzando l'iniziativa sindacale della Cgil. La carta dei diritti universali del lavoro innanzitutto, cassetta degli attrezzi per affrontare con gli strumenti adeguati le sfide future. Le mobilitazioni in corso per rinnovare i contratti nazionali e per cambiare la legge Fornero sulle pensioni. La lotta contro il caporalato, piaga moderna che riguarda

Commenti 2
lun 25 lug 2016, ore 18.17
DAL PIRELLONE
Metro di Brescia, in Regione emendamento Girelli (Pd) per “sanare un'ingiustizia”
 Il gruppo regionale del Partito Democratico, su iniziativa del consigliere Gian Antonio Girelli, chiederà nella seduta di bilancio di domani e dopodomani (martedì 26 e mercoledì 27 luglio) di stanziare quattro milioni di euro per la metropolitana di Brescia per l'anno in corso. Si tratta di una dotazione utile a contribuire al funzionamento dell'infrastruttura, secondo una modalità prevista per le altri infrastrutture analoghe, come la rete metropolitana milanese e, da ultimo, anche la nuova tramvia Bergamo – Albino, ma non per la metropolitana di Brescia. “Quella per la metropolitana di Brescia – dichiara Girelli - è una battaglia che conduciamo da anni e a cui non ci vogliamo rassegnare. Nei confronti della nostra città si consuma un'ingiustizia senza senso, ques

Commenti
lun 25 lug 2016, ore 18.13
IL PATTO
Nuova luce per il Vittoriale, grazie all'accordo con la Regione ed A2A
"Con questo intervento accresciamo il fascino e l'attrattivita' del Vittoriale esaltandone la ricchezza architettonica e regaliamo a visitatori e turisti una nuova esperienza di visita ancora piu' suggestiva ed entusiasmante. Ho subito creduto in questo progetto, perche' puo' rappresentare un vero e proprio salto di qualita' per il Vittoriale in termini di autopromozione, visibilita' ed aumento degli accessi. Da un'idea condivisa solo pochi mesi fa con il presidente Giordano Bruno Guerri alla sua attuazione il passo e' stato breve e concreto". Lo ha detto l'assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini intervenendo alla firma dell'Accordo di collaborazione tra Regione Lombardia, Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e A2A per la realizzazione dell'illuminazione esterna del complesso monumentale

Commenti
lun 25 lug 2016, ore 15.50
IL CASO
Domenica a Palazzolo arriva Magdi Allam per parlare di guerra e Islam
Domenica 31 luglio il giornalista Magdi Cristiano Allam sarà a Palazzolo sull'Oglio, nella sede della Lega Nord in via Fusline 34, per presentare il suo ultimo libro dal titolo: “Islam siamo in guerra”. L'appuntamento è per le 21.30, e sarà preceduto da un aperitivo con buffet (dalle 18, 5 euro) e da una cena a base di spiedo e polenta (dalle 19.30, costo 20 euro, per prenotazioni: 347.2896185). Nell'occasione, oltre ad Allam, interverranno il deputato camuno Davide Caparini, il consigliere regionale Fabio Rolfi e il senatore Nunziante Consiglio. Tra il pubblico, inoltre, non mancheranno gli uomini della scorta, che da anni seguono il giornalista: obiettivo sensibile degli estremisti in Italia.

Commenti 1
lun 25 lug 2016, ore 15.40
FORTE DEI MARMI
Maxifurto da 40mila euro e tanta paura per un imprenditore lumezzanese in vacanza
E' stata grande, nel fine settimana, la paura per un imprenditore lumezzanerse che si trovava con la moglie e due bimbi piccoli nella casa di vacanza, a Forte di marmi. Una banda di malviventi, infatti, - approfittando del fatto che l'allarme non era stato inserito - è entrata in azione cercando di narcotizzare i padroni di casa per poi fare razzia di goielli e orologi preziosi, per un valore di circa 40mila euro.Il tutto sotto gli occhi terrorizzati della moglie dell'imprenditore, svegliata dai rumori. I ladri hanno anche tentato di fuggire con la Porsche 911 dell'imprenditore, ma la loro corsa per sfuggire ai Carabinieri si è conclusa contro una cancellata. A bordo un 34enne, ma resta da capire se l'uomo abbia agito da solo o con dei complici che si sono dati alla fuga con altri mezzi.

Commenti 3
lun 25 lug 2016, ore 11.41
IL CASO
Giada, torte da Export. Ora si apre a Miami
Le torte di Giada sono diventate un caso. Da esportazione. Come riportato dal Corriere della Sera, infatti, Giada Farina - la 35enne bresciana diventata ormai celebre per le sue cupcake - è pronta ad espandersi. E ben al di là dei confini della Leonessa. Presto Giada – che oggi gestisce due negozi e collabora con diverse gelaterie e ristoranti bresciani -potrebbe sbarcare a Miami. Ad agosto, infatti, si terrà il primo viaggio per individuare la sede migliore (le alternative sarebbero un centro commerciale e Miami Beach), con l'obiettivo di aprire il prima possibile grazie al supporto di alcuni soci locali. Allo stesso tempo Giada guarda anche alla Cina, ma in quel caso l'apertura dovrebbe arrivare nel 2017.

Commenti
lun 25 lug 2016, ore 11.31
POLIZIA LOCALE
Ghedi, 16 patenti ritirate in una notte per alcol e droghe
Continua l’intenso lavoro di controllo del territorio da parte della Polizia Locale di Ghedi. Una pattuglia composta da sei agenti ha infatti effettuato un servizio straordinario durante la notte tra sabato 23 e domenica 24 luglio, dall'1 alle 7 del mattino. Gli operatori della ‪‎Polizia Locale‬ ghedese hanno proceduto al controllo di più di 300 veicoli in transito sulla SP668 ed all'interno del centro abitato, accertando ben 15 violazioni relative alla guida in stato di ‪‎ebbrezza ed una relativa alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Da segnalare anche che uno di questi conducenti ha anche tentato di darsi alla fuga, effettuando una pericolosa inversione su un cavalcavia della SP668. Raggiunto dagli operatori della Polizia Locale, è risultato avere un tasso alcoolemic

Commenti 1
lun 25 lug 2016, ore 09.24
IL CASO
Rovato codannato per discriminazione, il sindaco rilancia: italiani penalizzati
Continuano le polemiche dopo la condanna subita dal Comune di Rovato, colpevole di aver aumentato a dismisura (oltre il 600 per cento) il contributo chiesto agli stranieri per il certificato di idoneità alloggiativa. Nelle dichiarazioni riportate da il Giornale e rilanciate dal sito più visitato di Rovato, il sindaco Tiziano Alessandro Belotti e il suo vice Pierluigi Toscani “stigmatizzano l’ideologia del giudice che ha intimato loro di restituire i soldi solo ai cittadini stranieri e non agli italiani”. E rilanciano accusando i magistrati di razzismo al contrario. “Questa è una vera discriminazione verso i cittadini italiani – spiegano – ma noi come Comune non faremo distinzioni e restituiremo i soldi anche ai nostri cittadini, perché noi non facciamo discrimin

Commenti 12
dom 24 lug 2016, ore 12.01
RAPINA
Bovezzo, entra in farmacia, minaccia cliente con un coltello e scappa con 4mila euro
Ancora un colpo a mano armata alla farmacia De Michelis, nel centro di Bovezzo: il secondo da inizio anno, il quinto in soli quattro anni. Stavolta a entrare in azione, intorno alle 18.30, è stato un uomo con il viso celato da un casco da motociclista e in mano un lungo coltello. L'uomo si è fatto largo tra la gente in coda e ha bloccato una donna minacciandola con l'arma, per poi intimare al medico al bancone di consegnargli l'incasso. Il bottino è stato di ben 4mila euro.

Commenti 6
dom 24 lug 2016, ore 11.57
IL CASO
Salò, è ancora polemica per la mostra sul culto del Duce
E' ancora polemica a Salò per la mostra “Il culto del Duce”, che negli spazi del MuSa espone 33 busti e raffigurazioni di Benito Mussolini: culture, xilografie, bozzetti, dipinti e incisioni della figura del duce, prodotti della propaganda del regime. Nella mattinata di sabato 23 luglio, militanti della Rete Antifascista, di Medicina Democratica di Brescia e di Rifondazione Comunista Salò, hanno organizzato un’iniziativa di protesta e sensibilizzazione di fronte alla sede del museo, esponendo cartelli, corredati da fotografie emblematiche, per ricordare “le 'imprese' storiche del regime mussoliniano (leggi in difesa della 'razza', guerre coloniali, asservimento all'occupante tedesco) e di denuncia delle nefandezze commesse dallo stato monarchico-fascista”. “Mostre come quella al

Commenti 20
dom 24 lug 2016, ore 11.48
IL CASO
Unioni civili, tra sì, no e... vedremo. Il dibattito infiamma la politica bresciana
La questione delle unioni civili tra coppie dello stesso sesso infiamma il dibattito anche a Brescia. A sollevare il caso un articolo del Corriere della Sera in cui si sottolinea che in città le richieste depositate sono già 15 e si evidenzia il parere dell'assessore Federico Manzoni, che spiega “se il decreto attuativo (previsto per Ferragosto, ndr) non lo prevedrà espressamente, dovranno accontentarsi di un semplice ufficio”, dunque - allo stato delle cose - niente Santa Giulia e niente Castello. E nemmeno la fascia tricolore. Parole che hanno suscitato diverse polemiche da pare dell'Arcigay e della sinistra, anche tra i consiglieri di maggioranza del consiglio comunale (Francesca Parmigiani di Sel i castellettiani Mafalda Gritti e Fabrizio Benzoni). Ma lo stesso Manzoni, avvocato, su Facebook c

Commenti 9
dom 24 lug 2016, ore 10.36
IL CASO
Chiedevano la caparra, ma la casa-vacanza non c'era, 600 le persone truffate
Si è conclusa con 22 denunce l’indagine che ha portato la Polizia Postale di Milano a sgominare un’organizzazione criminale con a capo due fratelli milanesi che proponevano appartamenti in affitto online, in prestigiose località balneari e turistiche, tra cui Rimini, Riccione, Gallipoli, Courmayeur, Livigno e Bormio. Le case, però, non esistevano oppure i reali proprietari ne erano del tutto all’oscuro, ed i conti correnti su cui si facevano versare le caparre erano ovviamente intestati a prestanome. Circa 600 le persone rimaste fregate, in prevalenza residenti a Milano, ma alcune anche bresciane. Il consiglio per chi vuole prenotare la casa per le vacanze è consultare siti affidabili, diffidando di offerte troppo vantaggiose e non in linea con il mercato e soprattutto utilizzare met

Commenti
sab 23 lug 2016, ore 13.10
MILANO-BRESCIA
Recupero fauna selvatica, Rolfi (Lega): spetta alle Province
In merito alle recenti polemiche mediatiche sul recupero degli animali selvatici feriti interviene il consigliere regionale leghista Fabio Rolfi, che spiega: "Sono confermate, in capo alle Province, le competenze riguardanti vigilanza e recupero della fauna selvatica", in quanto dotate di strutture e personale preparato a fronteggiare ogni specifica situazione. Per assicurare la continuità delle operazioni di recupero, detenzione temporanea e successiva liberazione della fauna selvatica ferita Regione Lombardia ha recentemente stanziato 123.000 euro". "In ogni caso, prima della pausa estiva", conclude Rolfi, "la Giunta delibererà un documento che faccia chiarezza una volta per tutte sulle rispettive competenze e che uniformi le procedure di recupero della fauna selvatica in tutte le Pro

Commenti 4
sab 23 lug 2016, ore 12.32
AMBIENTE
Discarica di amianto di Montichiari, il Consiglio di Stato conferma il no della Regione
"Alla fine abbiamo avuto ragione. Oggi e' una bella giornata. Perche' tutto il lavoro fatto a favore dei cittadini e dei territori da parte di Regione Lombardia e' stato riconosciuto come virtuoso e positivo". Lo ha detto Claudia Terzi assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile dopo la sentenza del Consiglio di Stato che di fatto da' ragione a Regione Lombardia sul ricorso presentato da padana green in merito alla discarica di amianto a Montichiari. "In primo grado avevamo perso perche' secondo il Tar di Milano la Regione non poteva imporre criteri piu' restrittivi di quelle fissate con norma statale. Oggi invece il Consiglio di Stato, dopo la sospensiva, ci da' ragione anche nel merito". "E' chiaro che le nostre linee guida - ha concluso Terzi - sono piu' restrittive ma questo

Commenti 2
sab 23 lug 2016, ore 12.26
LIETO FINE
Aprica, anziana cade e finisce in una rete paramassi: salvata dal soccorso alpino
Intervento stasera per portare in salvo una donna di 78 anni, residente a Milano ma originaria dell’Alta Valle Camonica. Era uscita per una passeggiata con alcuni parenti nella zona di Pian di Gembro ma a un certo punto ha perso il contatto e si è ritrovata fuori dal sentiero, in una zona boscosa e molto scoscesa, resa ancora più a rischio in quanto bagnata. Ha perso l’orientamento e a un certo punto è scivolata, in prossimità di una zona caratterizzata dalla presenza di rocce e salti, finendo incastrata in una rete paramassi. L’allertamento al Soccorso alpino è giunto in serata: le squadre territoriali si sono subito organizzate, otto i tecnici della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna impegnati. Sul posto anche carabinieri e vigili del fuoco. Una volta individuata la po

Commenti
sab 23 lug 2016, ore 12.19
IL CASO
Brescia, aumentano i tumori. I 5 Stelle: via Scarcella e i vertici dell'Ats
Secondo il Servizio epidemiologico di ATS (ex ASL), a Brescia cresce l’incidenza di nuovi tumori. Tra le cause vengono citate solo il fumo, l’alcol e l’obesità. riscontrabili anche grazie agli screening, ma in proporzione diminuisce la mortalità.   Alberti: “Ancora una volta l’ASL Brescia ed in primis il suo direttore Scarcella, continuano con questo Negazionismo, anche davanti all’evidenza. Ormai da anni è certificato da studi scientifici (come il rapporto “Sentieri” dell’Istituto Superiore di Sanità) quanto a Brescia ci si ammali di tumore più che nel resto d’Italia e quanto sia evidente la correlazione diretta tra l’aumento delle neoplasie e i veleni dell’industria chimica, i Pcb e le diossine, che hanno devastato i

Commenti 2
sab 23 lug 2016, ore 12.07
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:53 buona parola
26 lug - Vai alla news »
I giovani islamisti che hanno compiuto le stragi in Europa non frequentavano le moschee, ma erano spesso squilibrati, bevevano e si drogavan
15:52 Bscittagrande
26 lug - Vai alla news »
Forza Brescia!! Fai rinascere la tua fiera, più moderna, meno costosa, più Lombardoorientale. Puoi far concorrenza a Vicenza?? E a Bergamo
15:46 @@RICORRENZA
26 lug - Vai alla news »
Magari quando qualcuno, che potresti essere tu, propone una ricirrenza sull'argomento, si potrbbe fare, non trovi?
15:44 ricorrenza
26 lug - Vai alla news »
Adesso ti attacchi all'anticonformismo, ma un'analisi oggettiva e non legata alla solita retorica non la vuoi comunque fare...
15:33 ok
26 lug - Vai alla news »
bravo del bono !
15:32 ruspepd
26 lug - Vai alla news »
L'avesse fatto un sindaco leghista, apriti cielo!
14:42 GIA!
26 lug - Vai alla news »
Cittadino italiano di m.
14:28 @IL CONTO
26 lug - Vai alla news »
Quindi proponi, come pensavo, che il conto lo debbano pagare i poveri. E allora non mi provi d'accordo. Anche perche' invece di risolverli l
Commenti in evidenza
16:54 Aldo Rebecchi
18 lug - Vai alla news »
Rispetto ai commenti letti, circa l’ipotesi che abbia a coordinare lo staff in via di formazione del Sindaco, non per replicare a chi legitt
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Regione Lombardia - Banche dati
- Regione Lombardia - Istituzione
- Calcio Bresciano
- Lo shop dell'Albero della vita
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
EDIZIONI 12 | PUBBLICITA' | PI/CF 03327790980 | REA (4) 524873 | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...